Tutto Scrolla! Cosa Funzionerà di Più nel 2012 e Cosa Sarà Meglio Abbandonare

Posted on 10 Gen 2012

Il 2011 è stato un anno particolarmente interessante per quanto riguarda la grafica web, soprattutto in relazioni alle nuove suggestioni portate dai Social Network e dal grande sviluppo che hanno avuto le applicazioni mobile

Soprattutto queste ultime, con la loro particolare e dedicata User Experience, hanno influito in parte anche sulle impostazioni grafiche e strutturali di molti siti web, cercando di simulare un’esperienza di navigazione simile a quella mobile.

Al di là di quelle che possono essere opinioni e gusti personali sull’adozione di alcune soluzioni grafiche, crediamo che la bellezza e l’impatto a livello visivo debbano sempre essere accompagnati da una buona e immediata usabilità. Ricordiamoci sempre che il navigatore medio, soprattutto nel nostro paese, è il primo decisore del successo o meno di un sito in rete.

Ecco i principali trend del momento, qualcosa ci posteremo nel 2012, qualcos’altro sarà da ridefinire

Parallax. Si tratta di siti web a pagina singola con scorrimento dei contenuti orizzontale o verticale al movimento o allo scrolling del mouse. Molto belli a livello di immagine, comportano alcuni problemi in ambito SEO e penalizzano spesso la navigabilità di un sito web. Alla fine è il risultato che conta, le conversioni non sono al centro di questo tipo di approccio grafico. Sarà da capire quanto si tratta di una moda del momento e quanto resisterà, anche in relazione alle ridefinizioni continue degli algoritmi di posizionamento dei Motori di Ricerca.

Nuovi Font. Il ricorso a famiglie di caratteri originali e inusuali ha influito molto sia sulla bellezza di un sito, sia sulle sue prestazioni. Font che sono molto belli da vedere e spesso si avvicinano alle immagini per impatto visivo, rischiano spesso di appesantire anche di molto il caricamento delle pagine web e di non essere letti correttamente da tutti i Browser in circolazione. Chiedere a Google Web Fonts può aiutare non poco gli sviluppatori.

L’uso di HTML5 e CSS3 con jQuery non fa rimpiangere il sempre vivo Flash, senza andare a discapito delle performance del sito web lato utente e lato SEO. Questi sono i linguaggi di oggi e di parte del nostro domani, non ancora sfruttati a dovere.

Abbiamo visto anche Footer molto estesi e ricchi di informazioni, aree non più dedicate solamente ai contatti ma anche all’aumento dell’impatto grafico globale o ospitare i Canali Social e altri contenuti multimediali.

In generale le immagini molto grandi e l’uso di Gallery non convenzionali hanno riempito le pagine di molti siti web del 2011 e continueranno a farlo presumibilmente anche nell’arco del 2012.

Vere e proprie previsioni sono sempre un azzardo, ma l’impressione generale è che la logica App avrà un peso sempre maggiore nelle strategie visuali di molti siti web

Un’ottima User Experience sarà al centro delle analisi e delle progettazioni di sviluppo web, per costruire siti che diano informazioni ma che coinvolgano attivamente anche l’utente. Tutto questo dovrà essere accompagnato dall’attenzione sempre vigile nei confronti dei principi di usabilità e navigabilità.

Concludiamo riprendendo il titolo, Tutto Scrolla! Un tempo non troppo lontano lo scrolling era una modalità di consultazione web da abolire, tutto doveva stare in una schermata, e per molti è così ancora oggi purtroppo. Il 2011 ci ha portato i Parallax, le Timeline, la logica Social Media dove tutto, a volte anche troppo, è tornato a scrollare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *